Fiamme altisime alla Bovisasca, il rogo scoppiato dopo le 20,30. E' l'incendio numero 17 in Lombardia di un impianto che tratta immondizia

Il Fondatore Chi Ortega Zara Di Amancio È
Via Chiasserini 21, brucia un capannone di rifiuti della Ipb. Zona Bovisasca, un'area molto abitata, ma anche con alcune "sacche" prive di abitazioni. Il rogo è scoppiato intorno alle 20.30  di domenica. I vigili del fuoco, presenti sul posto con numerosi mezzi, non hanno potuto all'inizio avvicinarsi al sito interessato dalle fiamme a causa dell'alta temperatura. Un'alta colonna di fumo era visibile da molti punti della città, anche a un chilometro di distanza. Dopo l'ultima operazione eseguita dai carabinieri della Forestale di Milano e Pavia, che ha permesso l'arresto di sei persone per l'incendio di Corteolona del 3 gennaio scorso, e non lontano dal rogo di Bruzzano del 24 luglio 2017, quando ci vollero quattro giorni per far abbassare il livello di diossina, questo è l'incendio numero diciassette dall'inizio del 2018 che riguarda stoccaggi e impianti che si occupano di rifiuti in Lombardia. Nel 2017 ce n'erano stati 21, c'è dunque il rischio - ritengono gli investigatori - che il record sia superato.

Da quando la Cina ha chiuso le frontiere all'importazione di rifiuti plastici, gli stabilimenti italiani non riescono a smaltire le quantità che conservano e i roghi sono diventati più frequenti. Diversamente rispetto al passato, non si trovano nelle indagini "tracce" di 'ndrangheta e criminalità organizzata. Almeno per ora.
 
In Pelliccia Da Coniglio E Di Rex Giacca Visone Donna Ursfur Owq5C5
© Riproduzione riservata